L’articolo di oggi è dedicato a tutti gli appassionati del fai da te ed in particolare a quelli che amano verniciare e dipingere le superfici. Scopriamo allora insieme quali sono i metodi più diffusi per effettuare piccole manutenzioni o restyling di oggetti e materiali.

Verniciare con il rullo

Una delle soluzioni più economiche per dipingere gli ambienti della propria casa è lavorare con il rullo. È di certo un’operazione impegnativa, ma non così tanto complessa se si seguono alcuni piccoli trucchi ed espedienti che consentono di ottenere un risultato pulito e uniforme.

Preparare la pittura

La vernice va preparata adeguatamente mescolandola al meglio; solo dopo si potrà procedere con l’immersione (di circa 3 cm) del rullo che andrà poi arrotolato diverse volte in alto e in basso sulle pareti del contenitore.

Pulire la parete

Prima di partire con la verniciatura è buona norma spazzolare la parate per evitare che residui di polvere possano restare intrappolati nello strato di pittura. È consigliato eliminare anche piccoli chiodi o altri elementi sporgenti presenti.

Inclinare il rullo

Per agevolare una pittura uniforme e levigata è importante agire tenendo il rullo leggermente inclinato iniziando a muoverlo dal basso esercitando sempre la medesima pressione e facendo attenzione a tenere sempre i bordi bagnati.

Attendere l’asciugatura

Una volta ultimata l’attività di verniciatura si deve restare in attesa della completa asciugatura del primo strato prima di procedere con la stesura del secondo.

Mantenere la vernice ben umida

Per garantire una stesura omogenea e fluida è importante evitare addensamenti aggiungendo acqua alla vernice.

Tenere il rullo pulito

Nel corso della verniciatura, il rullo deve essere mantenuto sempre pulito per evitare che si creino delle criticità nella lavorazione. Il trucco consiste nel lavarlo di frequente.

Per scegliere il modello di rullo e la vernice più appropriati al lavoro di bricolage domestico, Nuova Leipeca è a vostra completa disposizione!

Verniciare con lo spray

Passiamo ora alla verniciatura a spray. Il primo passo? Sempre quello di utilizzare i dispositivi di sicurezza come occhiali e mascherina.

Serviranno poi alcuni strumenti che potrete facilmente trovare da noi ordinandoli dopo aver visionato il nostro sito web! Eccone alcuni:

  • Vernice spray
  • Guanti
  • Carta vetrata
  • Teli per proteggere le aree di lavoro
  • Aggrappante

Procedura rapida ed economica, questa della verniciatura a spray che può portare a risultati ottimali se portata avanti con accortezza e precisione. Raccolte le attrezzature e preparata la zona di lavoro si potrà procedere con la levigatura della superficie da verniciare e con la stesura dell’aggrappante che dovrà fare presa ed asciugare per 30 minuti.

Ora si può procedere a spruzzare il colore opaco, glitterato, satinato, lucido ecc. per creare l’effetto che più ci piace sulla parete ricordando di mantenere una distanza di circa 25-30 cm dalla superficie. È importante mantenere la bomboletta leggermente inclinata e non sostare per troppo tempo su determinate al fine di mantenere una stesura omogenea e uniforme.

Attendere un’ora per l’asciugatura e procedere con la seconda passata e, di conseguenza con l’ultima finitura.

Verniciare, verniciare e verniciare!

Vi abbiamo svelato i trucchi per essere dei perfetti imbianchini, ora non vi resta che contattarci per eventuali indicazioni e suggerimenti sui prodotti che possono fare al caso vostro. Saremo lieti di rispondere alle vostre richieste!

info@nuovaleipeca.it  + 39 0862 318907

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *