La bella stagione è finalmente arrivata e allora facciamola esplodere anche nei nostri angoli verdi facendo un po’ di giardinaggio insieme!

Come d’abitudine anche oggi vi daremo alcuni pratici suggerimenti per procedere in autonomia nel fai da te casalingo. Partiamo alla scoperta dei trucchetti per abbellire il vostro giardino!

Rendere bello il giardino

Abbiamo visto in uno dei nostri precedenti articoli che è possibile fare giardinaggio anche in piccoli angoli come balconi e terrazzi, oggi invece vediamo come rendere colorati e rigogliosi i giardini.

Il primo consiglio che vogliamo darti è quello di prendere questa attività come uno svago per sentirti leggero e libero. Lavora per avvicinarti al mondo della natura e per staccare la spina dal tran tran quotidiano pensando solo di rilassarti 😊

3, 2, 1, si parte con il giardinaggio!

No ansie e no stress, solo relax e svago nel verde. Scopri cosa fare.

Procurati le attrezzature necessarie

Prima di iniziare ogni progetto, soprattutto per quelli di bricolage e fai da te, il primo passo da compiere è procurarsi gli strumenti necessari. Chiedi il nostro aiuto e sapremo consigliarti al meglio per il giardinaggio!

Intanto ti segnaliamo che avrai bisogno di:

  • Guanti di protezione le mani
  • Occhiali per proteggere gli occhi
  • Pala e rastrello per scavare
  • Irrigatori e tubi da irrigazione
  • Cesoie e roncole per potare
  • Decespugliatore
  • Tosaerba

Inizia con le principali attività

Che tu sia alle prime armi o che tu sia un esperto, il secondo step resta invariato: partire con le attività di base, ovvero tosare l’erba e nutrire il prato.

Per tosare il tuo giardino puoi ricorrere ad uno strumento elettrico manuale o a un robot che lavora autonomamente programmato in base alle tue necessità.

Per quanto riguarda il nutrimento puoi rinvigorire l’area già nel periodo compreso tra marzo e aprile con un concime specifico per la tipologia di terreno e di erba. Solitamente è consigliato quello a base di azoto in formato granulare da distribuire manualmente o con l’ausilio di uno spandiconcime. Puoi chiedere qualche informazione più precisa ai rivenditori, ma ricordati sempre di procedere in modo omogeneo nella distribuzione sul terreno.

Crea una o più aree dedicate

Se hai un giardino sufficientemente ampio, puoi pensare di suddividerlo in 3 aree: una dedicata all’orto, una alle piante ornamentali e una al relax.

Così facendo avrai sempre un buon frutto/ortaggio da portare in tavola nelle serate di barbecue con gli amici e un’area d’ombra per rilassarti leggendo un libro all’aria aperta.

Se lo spazio non è così abbondante, magari potresti aggiungere alla tua area verde dei vasi con le erbette aromatiche, sempre utili in cucina!

Dedicati agli arredi

L’ultima fase è quella che riguarda gli arredi da esterno. Qualora avessi lo spazio sufficiente, potresti pensare ad una porzione di spazio pavimentata sulla quale collocare un tavolo con sedie, magari un dondolo e un barbecue per cucinare. In caso contrario… un’amaca o un telo da mare basteranno per farti rilassare nel tuo giardino rigoglioso!

Tutto pronto!

Ora che è tutto pronto, non ti resta che godere del risultato finale. Ricorda solo di effettuare manutenzione periodica per evitare che il tuo spazio verde si trasformi in una jungla 😊

Per informazioni sugli strumenti più adatti e per piccoli consigli pratici, puoi far riferimento a noi! Siamo pronti a supportarti, contattaci!

info@nuovaleipeca.it  + 39 0862 318907

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *